Notizie in Evidenza

AVVISO AVVENUTO DEPOSITO PIANO URBANISTICO ATTUATIVO PUA

ISCRIZIONE ALBO FORNITORI - COMUNICAZIONI -

Questa Amministrazione ha stipulato una convenzione con l’Unione dei Comuni Bassa Reggiana per lo svolgimento sino al 31/12/2018 delle procedure relative agli appalti e concessioni di lavori, servizi e forniture e, con determinazione n. 33 del 01/02/2018, per quanto previsto all’art. 1 della Convenzione predetta, il Comune di San Felice sul Panaro ha stabilito  di fruire sino al 31/12/2018 dell’elenco operatori economici istituito dall’Unione Comuni Bassa Reggiana per tutte le procedure di affidamento dei contratti di cui all’art. 36 comma 2 lettere b), c) e d) del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.

Le imprese interessate potranno iscriversi, seguendo la procedura al link sotto riportato:

http://www.bassareggiana.it/servizi/Menu/dinamica.aspx?idSezione=18580&idArea=18583&idCat=18477&ID=18477&TipoElemento=categoria

Permesso di costruire Stampa E-mail

Sono soggetti a Permesso di Costruire, di seguito denominato per brevità PdC:

a) gli interventi di nuova costruzione con esclusione di quelli soggetti a SCIA;
b) gli interventi di ripristino tipologico;
c) gli interventi di ristrutturazione urbanistica.


Requisiti dell'intervento:
Le opere devono essere conformi alla disciplina dell'attività edilizia, costituita:
a) dalle leggi e dai regolamenti in materia urbanistica ed edilizia;
b) dalle prescrizioni contenute negli strumenti di pianificazione territoriale ed urbanistica vigenti e adottati;
c) dalle discipline di settore aventi incidenza sulla disciplina dell'attività edilizia, tra cui la normativa tecnica vigente in materia di antisismica,  sicurezza, antincendio, requisiti igienico-sanitari, efficienza anergetica,  superamento e non creazione delle barriere architettoniche, sensoriali e psicologico-cognitive;
d) dalle normative sui vincoli paesaggistici, idrogeologici, ambientali e di tutela del patrimonio storico, artistico ed archeologico, gravanti sull'immobile. 


Soggetti coinvolti:
Al momento della presentazione:
•    il/i proprietario/i dell'immobile, o altro soggetto avente titolo ad intervenire
•    il progettista architettonico e il progettista strutturale (quest'ultimo solo quando richiesto dalle norme in materia sismica)

Al momento della comunicazione di inizio lavori:
•    il direttore lavori
•    il coordinatore per l'esecuzione dei lavori
•    l'impresa che eseguirà i lavori
•    i soggetti previsti per il deposito delle strutture (quando richiesto)


Istruttoria del PdC:
Entro 10 giorni dalla presentazione il Responsabile del procedimento può determinare l'improcedibilità della domanda per incompletezza della documentazione essenziale.
Entro 60 giorni dalla presentazione della domanda, il responsabile del procedimento cura l'istruttoria, acquisendo i pareri necessari, qualora nello stesso termine di 60 giorni ritenga di dover chiedere chiarimenti, può convocare l'interessato qualora sia necessario chiedere chiarimenti o modeste modifiche progettuali. In questo caso il termine del procedimento resta sospeso fino alla presentazione della documentazione concordata.

Rilascio del PdC:
Il permesso di costruire è rilasciato entro il termine di quindici giorni dal completamento dell'istruttoria.


Efficacia del PdC e comunicazione dell'inizio e della fine dei lavori:
I lavori devono avere inizio entro un anno dal rilascio.
I lavori devono avere ultimazione entro 3 anni dalla data di rilascio.


Modulistica:
Permesso di costruire
 
Riferimenti normativi:
•    Legge Regionale n. 15/2013