Notizie in Evidenza

MESSA IN SICUREZZA DEL PATRIMONIO ARBOREO

È iniziato nei giorni scorsi il programma di messa in sicurezza del patrimonio arboreo del comune di San Felice sul Panaro. 

Lo studio Eureco, incaricato dall’Amministrazione Comunale sta esminando le alberature definite per tipologia, posizione e vetustà, a “rischio”.

Terminata questa prima fase di ricognizione di provvederà agli interventi di sostituzione delle singole piante in condizioni di rischio statico, con altri soggetti appartenenti a specie più idonee agli spazi disponibili e alle condizioni microstazionali, anche in aree alternative se ritenuto più opportuno.

Ambiente

Molinari Geom.Giuseppe tel.0535 86313 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Dal sisma del 2012 l'Ufficio è ubicato presso il Municipio provvisorio di Piazza Italia, 100

Orario di ricevimento del pubblico:

Lunedì - Mercoledì e Sabato dalle 09.30alle 12,30

Competenze:

Autorizzazioni allo scarico acque reflue non in fognatura

Emissioni in atmosfera attività produttive

Gestione del verde pubblico

Servizio di raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani e raccolta differenziata

Referente per interventi di promozione, tutela ed educazione ambientale

 

Assessore di riferimento: Bondioli Massimo

Riceve su appuntamento presso l'Ufficio Tecnico il martedì dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e il sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,00.

La richiesta di appuntamento può essere formulata telefonicamente al responsabile ambiente al n.0535/86313 o tramite posta elettronica all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



MANUTENZIONE STRAORDINARIA PATRIMONIO ARBOREO: SECONDA FASE Stampa E-mail

Avrà inizio lunedì 17 novembre 2014, meteo permettendo, la seconda e ultima parte, per l'anno in corso, dei lavori di messa in sicurezza del patrimonio arboreo di San Felice sul Panaro e frazioni. La prima fase, che ha interessato gli esemplari che potevano causare situazioni di pericolo, è stata effettuata a partire dallo scorso mese di maggio e terminata in agosto.
I lavori rientrano in un piano quadriennale di programmazione degli interventi, ultimato nella prima metà di quest’anno dall’Ufficio Ambiente del Comune, dopo la ricognizione di tutto il patrimonio arboreo presente sul territorio comunale effettuata dallo studio Eureco.
Previste quattro tipologie di intervento: abbattimenti e cavatura ceppi (dove le piante siano affette da gravi patologie o potenzialmente pericolose), potature, diagnosi tramite esami strumentali (VTA – Visual Tree Assessment) e reimpianti.
Oltre alla messa in sicurezza, gli interventi garantiranno un miglioramento complessivo del patrimonio arboreo sia in termini di benessere degli alberi, sia nella scelta delle specie messe a dimora, nel rispetto della normativa vigente in materia. 

Lo schema con le aree e le tipologie di ogni singolo intervento per il 2014

 

 
CAMPAGNA CONTROLLO GAS DI SCARICO Stampa E-mail

BOLLINO BLUbollino_blu_3
NOVITA’ DAL 10 FEBBRAIO 2012
Applicazione art. 11 comma 8 del Decreto-Legge 9 febbraio 2012 n. 5 (“Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo”)
modificato con Legge 4 aprile 2012 n. 35

Si informa che sul Supplemento Ordinario n. 69 alla Gazzetta Ufficiale n. 82 del 6 aprile 2012 sono stati pubblicati :
- la Legge 4 aprile 2012 n. 35 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 
9 febbraio 2012, recante disposizioni urgenti in materia di semplificazione e sviluppo.”;
- il “Testo del decreto-legge 9 febbraio, n. 5 (in supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale – serie generale – n. 33 del 9 febbraio 2012), coordinato con la legge di conversione 4 aprile 2012, n. 35, recante: Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo,”.

Leggi tutto...
 
Servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti contenenti amianto Stampa E-mail
Nel caso in cui:
1) sei un'utenza domestica di AIMAG spa
2) hai dei rifiuti da smaltire contenenti amianto entro le quantità massime di seguito indicate:
 
- pannelli, lastre piane e/o ondulate:  n. 6 (circa 12 mq)
- piccole cisterne per acqua: n. 2, di dimensioni massime di 500 litri
- canne fumarie o tubazioni: 3 metri lineari
- cassette per ricovero animali domestici (cucce): n. 1
- piastrelle per pavimenti (linoleum): 15 mq
Leggi tutto...
 
Come puoi essere tu a controllare i cambiamenti climatici? Stampa E-mail
Il cambiamento climatico è un problema globale, eppure il contributo personale di ognuno di noi può fare la differenza. Anche semplici gesti quotidiani possono aiutare a ridurre le emissioni senza pregiudicare la qualità della nostra vita. Anzi, facendoci risparmiare.
Molto spesso si parla del tempo, e la cosa non sorprende se si considera l'influenza che esso ha sul nostro umore, sul nostro modo di vestire e su ciò che mangiamo. Ma attenzione, “clima” e tempo non sono la stessa cosa. Il clima indica l'andamento medio delle condizioni meteorologiche rilevate in una determinata regione in un periodo di tempo prolungato.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 4